Sviluppo packaging per la cosmetica

Il cliente Una PMI bresciana terzista nella produzione cosmetica cerca un manager degli Acquisti con competenze di sviluppo packaging per un incarico temporaneo legato al lancio di una nuova linea di detergenza per capelli “innovativa e fresca” e per aiutare la proprietà a trovare nuovi fornitori gestendo il progetto “senza sorprese”.

La sfida Si devono individuare i materiali ed i colori più adatti per il packaging, l’azienda cliente mette sul tappeto la sua proposta ma mancano tutte le verifiche tecniche di fattibilità, c’è un budget da rispettare e soprattutto bisogna trovare il modo di verificare quali tra i fornitori vecchi e nuovi sono in grado di produrre i componenti con la qualità “da esposizione” richiesta dal cliente tenendo sotto controllo tempi, costi del progetto e garantendo la data di lancio.

Le soluzioni Si fanno diverse proposte di packaging al cliente: mix di colori, materiali, accoppiamenti tra tappi, bottiglie, etichette, astucci. L’erogazione deve essere perfetta, la solidità del packaging garantita ma gradevole ed accattivante per il consumatore. Si tratta di implementare un sistema di gestione progettuale “lean” condivisa con l’azienda ed i fornitori cercando di trovare le soluzioni migliori dal punto di vista dei tempi di realizzazione e dei costi di progetto. Non si può andare fuori tempo e fuori budget.

I risultati La data di lancio viene rispettata ed il cliente è soddisfatto del risultato: i prodotti sono belli e piacciono ai consumatori l’azienda macina pezzi e gli ordini del cliente continuano ad arrivare. I fornitori hanno ottimizzato le loro produzioni, riducendo gli sprechi e mantenendo un volume di consegna adeguato alla richiesta del mercato.Usando questo progetto come test e l’esperienza e le conoscenze del temporary manager, l’azienda ha implementato un sistema organizzato per gestire i lanci che continua ad usare con successo.