TM Roadshow: prima tappa - Chi è il TM

TM Roadshow: prima tappa - Chi è il TM

Dopo l’introduzione, sintetizzo l’identikit del profilo che secondo TM direct deve avere un professionista per operare con efficacia : chi è il TM?

  1. E' un manager esperto che porta la sua esperienza di tecniche e strumenti subito nel vivo del contesto aziendale ed opera in un tempo definito e concordato: è una terza via tra il dirigente e il consulente.

  2. E' un professionista che lavora in azienda in maniera continuativa (esempio: un TM che opera nelle vendite internazionali ha un'organizzazione da gestire, interna ed esterna, che coordina ed orienta all’obiettivo).

  3. E’ garante della la continuità aziendale in un momento di transizione (passaggio generazionale) o nella gestione di una crisi (turnaround) o per lo sviluppo di mercato (internazionalizzazione) o per la riorganizzazione di processi (amministrativi, economico-finanziari, produttivi o logistici).

  4. Il TM apporta competenze, metodo di lavoro, innovazione che ha acquisito in contesti diversi senza condizionamenti del tipo “in questo settore si fa così o in azienda abbiamo sempre fatto così”

  5. Il TM è un motore del cambiamento: definisce e monitora gli obiettivi nei tempi concordati, raggiunge risultati intermedi e trasmette entusiasmo alla squadra e all'azienda.

  6. Il TM conosce i processi aziendali e diffonde know how : condivide le informazioni, favorisce sinergie tra reparti e crea empowerment

  7. Il TM è imprenditore di sé stesso. Pianifica e realizza la sua formazione e aggiornamento, crea gli strumenti di promozione del sé professionale, partecipa ad iniziative manageriali, presenta le sue case histories e accresce continuamente il suo network relazionale.

Nella prossima tappa del TM Roadhow dirò cosa non l’imprenditore non deve cercare in un TM ..al prossimo post